andre
Scritto da Marimac   

Maglia azzurra nella Unite.

 

Anche il Free Style ha la squadra nazionale e il mitico Andrea è entrato nella rosa dei pattinatori azzurri!

 ANDREA PASTORMERLO  BIS

Maglia azzurra nella Unite.

 

Iniziò come sport da strada, forse non era  ancora uno sport, era più un divertimento legato alla novità.  Si iniziò a fare di questo pattinaggio uno sport tra il 94-95 con le prime gare in Svizzera giunte poco dopo in Italia con il RollerCup sostenuto da grossi sponsor (oggi animali estinti) era un tour con tappe in giro per tutta la penisola, promuovendo il pattinaggio in linea.

Dal 1997 al 2007 questo mondo ha subito un sacco di cambiamenti; alcuni atleti di ieri sono gli allenatori di oggi, altri sono tecnici delle varie discipline del freestyle (nel bene e nel male), i regolamenti da poche righe che variavano a seconda dell’organizzatore sono diventati veri e propri manuali. Questo fenomeno si manifestò anche in Francia venendosi a creare un grosso movimento che si è esteso a macchia d’olio in tutta Europa e non solo. La ruota stava girando nel senso giusto, i regolamenti omogeneizzati (grazie, ci siamo adattati) gli atleti di tutti i paesi entrano in contatto sia sul campo di gara che tramite internet. Caspita allora non è un sogno siamo uno sport vero!

Dopo tanti sforzi, nel 2007 il freestyle entra ufficialmente come disciplina riconosciuta dalla nostra federazione (di cui facevamo parte già da tempo, ma come branchia della corsa) F.I.H.P. . Oggi 2008 quella ruota sta ancora girando, abbiamo le maglie azzurre, la squadra nazionale! Il fatto più straordinario è la presenza del Mitico Andrea Pastormerlo; allenatore e atleta della Unite Pattinaggio Vigevano, faro illuminante per tutti i pattinatori non solo vigevanesi ma di tutt’Italia! Ora è Maglia Azzurra! Prossima fermata… Olimpiadi?   :)

Mitico Landre!!!!

Ultimo aggiornamento ( venerd́ 11 aprile 2008 )